Rocca d’Anfo, tra storia & natura – Tour of Rocca D’Anfo ( Italy) between hystory and nature

 

« Avete freddo! Presto vi scalderete col fuoco! »

(Giuseppe Garibaldi ai suoi volontari, che, poco prima della battaglia, si lamentavano per la fitta pioggia. Rocca d’Anfo, 3 luglio 1866)

IMG_7529

314A1692

bandiera-italia-e1339371616856

In un sabato di fine luglio abbiamo prenotato la nostra visita guidata alla Rocca d’Anfo, è da anni che volevamo andare, chi passa per il lago d’Idro non puo’ non notare questa meravigliosa costruzione che occupa buona parte del monte Censo, dalle pendici fino quasi alla sommità. Il giro completo è durato in totale 4 ore, la guida ci ha descritto tappa per tappa la storia e la funzione di ogni edificio che abbiamo visitato. Sconsigliata ai bambini piccoli per la durata ed il tipo d’escursione, d’obbligo scarponcini o scarpe da trekking, torcia e bottiglietta d’acqua (+ k-way per emergenza)

flag_of_the_united_kingdom-svg

On a Saturday in late July we booked our tour to the ” Rocca d’ Anfo “, it has been for years that we wanted to go, who passes through the Lake Hydro canot ‘ fail to notice this wonderful building which occupies a large part of the mountain named Censo , from slopes almost to the top . The complete tour lasted a total of 4 hours, the guide has described step by step the history and function of each building we visited . Not recommended for small children for the duration and type of excursion, obligatory boots or hiking boots , flashlight and water bottle ( + k-way for emergencies)

IMG_7526
Il sentiero che costeggia il lago e ci conduce ai piedi della Rocca / The trail that by the Idro lake will take us to the “Rocca”

 

314A1634
si comincia a salire … a sinistra l’edificio adibito a museo / let’s go, on the left side the museum
314A1651
dettagli di oggetti nel museo, la prima tappa dopo un breve tratto di sentiero / these are some object of the museum, our first step after a short break

 

314A1648
vetrina nel museo …. on the museum
IMG_7564
oggetti ritrovati / old bags and objects
IMG_7643
Panoramica della Rocca dalla strada che conduce a Ponte Caffaro / This is the “Rocca” panoramic view from the main street that goes to Ponte Caffaro

bandiera-italia-e1339371616856

La visita ha inizio in riva al lago, dove la guida ci spiega che al tempo c’era un porto e ancora oggi si puo’ vedere il resto del muro che fu costruito; si giunge in breve verso la batteria Statuto, il primo edificio che in incontriamo e che fu bombardato (infatti notiamo il buco centrale, dall’altro della rocca si vedrà ancora meglio) proseguiamo verso la batteria rocca vecchia, corpo di guardia e deposito delle polveri, con un tappa al museo dove si possono ammirare vecchi oggetti dell’epoca utilizzati in guerra e nella vita quotidiana, brandine, armi, cimeli storici. Usciamo ed attraverso stretti ed alti scalini scavati nella roccia saliamo fino alla batteria Venezia, dove troviamo i resti della cucina, dispensa e i magazzini dove venivano conservati i viveri (dovevano bastare per almeno un mese, per 500-600 persone) Dopo aver percorso un breve sentiero sterrato, dal quale volgendo lo sguardo verso l’alto, si possono scorgere i fossati, siamo arrivati alla caserma della gola o caserma grande (destinata agli ufficiali), e la lunetta a fuochi di rimbalzo, la batteria Belvedere, i magazzini, abbiamo visitato le stanze degli ufficiali, ognuna aveva un proprio caminetto. Usciamo per proseguire attraverso delle scale in salita verso la nostra meta finale : l’osservatorio che è poi diventato il simbolo della Rocca d’Anfo e che si trova quasi alla sommità del monte. Ci viene spiegato che ogni edificio presenta numerose feritoie, questo consentiva di far fronte con largo anticipo al nemico ed oltretutto sfruttava la luce naturale per illuminare il locale. Tutto fu minuziosamente progettato e studiato per avere sempre un controllo totale e d’ anticipo di tempo sul nemico.
Una serie di trincee e piazzole, rampe, polveriere, stalle e alloggi militari ancora per la maggior parte visitabili hanno reso la rocca d’Anfo uno dei migliori esempi di architettura.

Flag_of_the_United_Kingdom.svg

The tour begins at the lake, where the guide explains that at the time there was a port and even today you can ‘see the rest of the wall was built; It will soon come to the battery Statute, the first building that we meet and that was bombed (in fact we see the central hole, the other of the fortress you will see even better) we continue towards the old fortress battery, gatehouse and dust deposit with a stop at the museum where you can admire the old objects from use in war and everyday life, camp beds, weapons, historical relics. We go out and through narrow and high steps carved into the rock climb up the battery Venice, where we find the remains of the kitchen, pantry and warehouses where food supplies were stored (should be enough for at least a month for 500-600 people) After driving a short dirt track, from which turning his gaze upwards, you can see the ditches, we arrived at the barracks of the throat or large barracks (intended for officers), and the bezel to bounce fires, the Belvedere battery, the warehouses, we visited the rooms of the officers, each had its own fireplace. We go out to continue through the climb stairs to our final destination: the observatory which became the symbol of the Rocca d’Anfo and is located almost at the top of the mountain. We are told that every building has numerous loopholes that allowed to cope well in advance of the enemy and moreover exploiting the natural light to illuminate the room. Everything was carefully planned and designed to always have total control and d ‘advance on the enemy time.
A series of trenches and pitches, ramps, powder magazines, stables and military housing still mostly visited have made the fortress of Anfo one of the best examples of architecture.

IMG_7615
Resti di un caminetto in una delle stanze degli ufficiali / Remains of fireplace in a officer’s room

 

Pianta_Rocca
Piantina completa della Rocca / Complete Map of the Rocca

bandiera-italia-e1339371616856

Qualche nota storica : La Rocca d’anfo è un fortificazione militare eretto nel XV  secolo dalla Repubblica di Venzia nel Comune di Anfo, sul lago d’Idro, in Val Sabbia nella provincia di Brescia e posta a guardia del vicino confine di Stato con il Principato vescovile di Trento. La Rocca fu rivista e modificata più volte dagli ingegneri di Napoleone Bonaparte e da quelli italiani, ma perse il suo valore strategico nel 1918, quando il Trentino passò definitivamente al Regno d’italia diventando diventando una caserma per l’addestramento dei militari di leva e in seguito luogo di detenzione e polveriera, tenuta segreta fino al 1992.

Flag_of_the_United_Kingdom.svg

Some historical note: The Fortress of anfo is a military fortification built in the fifteenth century by the Republic of Venzia in the Municipality of Anfo on Lake Hydro, in Sabbia Valley in the province of Brescia and guarding the nearby state border with bishopric of Trent. The fortress was revised and amended several times by the engineers of Napoleon Bonaparte and those Italians, but lost its strategic value in 1918, when the Trentino finally passed to the Kingdom of Italy becoming becoming a barracks for conscripts trained and later a prison and powder magazine, kept secret until 1992.

314A1800
La scalinata per l’osservatorio, torcia accesa e scalino dopo scalino lentamente si sale / the staircase to the observatory, torch on and step by step slowly we climb
314A1797
il corridoio di scale strette verso l’osservatorio / narrow corridor
314A1811
all’interno dell’osservatoio / inside the observatory

 

314A1799
dettagli di una cupola all’interno dell’osservatoio / details of a dome inside the observatory

 

314A1768
scorcio del panorama sul lago d’idro / Panorama on the Idro lake

 

314A1751
la parte “umana” nella storia, firme e messaggi dei soldati / signature of the soldiers

 

bandiera-italia-e1339371616856

Dal 2005 l’amministrazione comunale di Anfo e la comunità montana di Valle Sabbia hanno condotto un programma di restauro e recupero del patrimonio storico e culturale che la Rocca rappresenta, è stata riaperta ufficialmente per le visite nel 2015.

flag_of_the_united_kingdom-svg

Since 2005 the municipal administration of Anfo and the mountain community of Sand Valley conducted a program of restoration and recovery of the historical and cultural heritage that is the Rock, it was officially opened for visits in 2015.

314A1764

314A1726
il sentiero, offre un panorama unico a 360° sul lago e le montagne circostanti / the trails offers to the visitors an amazing view!
314A1722
dal tetto della caserma degli ufficiali … on the top of the roof of the officers barracks
314A1720
il ponte verso la caserma grande / the bridge before the big barrack
314A1718
posto di guardia / guardroom
314A1678
panorama del lago lungo il percorso / amazing view during the visit

314A1674

bandiera-italia-e1339371616856

Sul sito ufficiale : http://www.roccadanfo.eu/ è possibile prenotare on line la propria visita e trovare altre utili informazioni.

Un’escursione tra storia e natura assolutamente da non perdere!

Flag_of_the_United_Kingdom.svg

On the official website: http://www.roccadanfo.eu/ you can book online your visit and find other helpful information.

An excursion through history and nature not to be missed!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...