Passo delle sette crocette

Il passo sette crocette (dal nome di una postazione sassosa con 7 crocette la cui storia è incerta) si trova a 2041 metri, facilmente raggiungibile attraverso un sentiero molto panoramico che comincia alla sinistra di un tornante della provinciale 345 (località Casermone) appena prima di arrivare al passo Dasdana (tornante successivo). Siamo in località Maniva. (BS)

 flag_of_the_united_kingdom-svg The mountain’s step named ” sette crocette” (from the name of a stalemate with 7 crosses whose history is uncertain) is at 2041 meters, easily reachable through a very panoramic path that begins on the left of a bend of the provincial 345 (Casermone) just before arriving at step Dasdana (next hairpin). We are in Maniva. (BS)

314A1377

314A1366

L’escursione è di circa 1 ora e mezza (solo andata) l’abbiamo percorsa senza problemi con il nostro ometto 4enne, ricevendo molti complimenti dagli escursionisti incontrati durante il percorso, ( in effetti era l’unico bimbo in quota, come spesso capita…) e tra un gioco della gara della ferrari ” la mia è la piu’ veloce” (“dai mamma non tieni il volante” ; ” mi cambi la ruota?? ” ; ” devo fare benzina”) o della moto-cross o la ricerca dei camosci (“fermi tutti ho sentito qualcosa”) , o fingere di “sparare” al papà palle di ghiaccio o altre cose simili (gusci di granchio, palle di pelo, zampe di pippistrello … – e qui la fantasia non ha davvero limiti- …) e qualche canzone stonata ( ” e pippo pippo non lo sààààà….) , il nostro piccolo escursionista se l’è cavata alla grande e nonostante la comprensibile stanchezza ( abbiamo percorso + di 8 km) in macchina al rientro ci ha ringraziato per la bellissima giornata nella natura, tra il silenzio che solo certi posti possono regalare, panorami unici e momenti rigeneranti per l’anima ed il corpo, andiamo a dormire (presto) stanchi ma orgogliosi e rinati … 

flag_of_the_united_kingdom-svg The hike is about 1 ½ hours (one way) we traveled without problems with our 4 years old little man, receiving many compliments from hikers along the way, (in fact it was the only child nearby, as often happens …) and among a race of ferrari game “mine is the most ‘fast” ( “mum hold the steering wheel”; ” can I change the wheel ??”; “I have to get gas”) or Moto cross or finding chamois ( ” everybody stop! I heard something”), or pretend to “shoot” the father with ice balls or the like (crab shells, fur balls, the bat legs … – and here the fantasy has not limits at all – …) and a few discordant song ( “Pippo Pippo doesn’t know ….), our little hiker was great, despite the understandable fatigue (we walked + 8 km) by returning to the car thanked us for the beautiful day in the nature, between the silence that only certain places can offer, unique views and regenerating moments for the soul and body, we go to sleep (soon) tired but proud and reborn …

314A1333314A1339314A1394314A1395314A1397314A1401314A1402314A1405314A1406314A1408314A1409314A1411314A1424314A1426314A1427314A1443314A1445314A1316314A1324314A1328314A1434314A1438